Sapore di sale

domenica, 14 luglio 2013

 

Caldo. Piedi che bruciano a stare fermi. Che si infilano. A cercare lo strato di sabbia più profondo. Quello più fresco. Sole a picco. Mani che si perdono. Si  confondono. Con le altre. Cercando in fretta. Nel mucchio. Di corpi che si stremano. Scatto dopo scatto. Sete. Sudore negli occhi. Sapore salato che cola. Sulla pelle. Piove sui visi. Impregna. Gronda sulle maglie. Su questo rettangolo di spiaggia. Infinitesimale campo da gioco. Rispetto al resto dell’arenile. Rispetto a tutto ciò che circonda questo minuscolo mondo a parte.

Dentro. Sopra. All’interno. Invischiati. Immersi. Coinvolti. Coinvolgenti. Si gioca. Un’azione e subito fuori. Fiato. Senza. Respiro. Corto. Veloci. Gli urti. Palla che rimpalla. Balza e rimbalza. Tuffi. Voli. Placcaggi. Tuffi in volo. Mete. Cambi rapidi di campo.  Vai e vieni. Da una parte all’altra. Coast to coast. Fuori. Intorno. A margine. Nel bordo. Lungo il filo che circoscrive. Io. Tu. Lei. Noi tutti. E anche voi. Che osservate. Incuriositi. Che volete saperne di più. Che sì: è rugby! Anzi: più semplice. Però mai visto da così vicino. Che quasi  viene da provarci.
Prima. Che il tempo non basti e sfugga via. Rapido. A posare l’ovale. Oltre la striscia. Corri. Verso l’obbiettivo. Dove termina il deserto. A segnare il punto. Individuando da subito. Sin dall’inizio dell’azione. Dove puntare. Immaginando. Quella che può essere. La giusta collocazione. La meta. Appunto. Dopo. I corpi arrossati. I volti felici. Stanchi. Da morire. Acqua. Bottiglie. Un tuffo in mare. A rinfrescare. I corpi e i pensieri. Mischiando la pelle alle onde. Cedendone il calore. Lasciando che la schiuma salata si infranga addosso. Portando via con sé la stanchezza. Pronti a ricominciare. Caldo. Sete. Dentro. Fuori. Prima. Dopo. Piedi che bruciano a stare fermi. Sudore negli occhi. Sopra. Intorno. Che il tempo non basti e sfugga via. I corpi arrossati. Che si infilano. Sapore salato che cola. All’interno. A margine. Rapido. I volti felici. A cercare lo strato di sabbia più profondo. Sulla pelle. Invischiati. Nel bordo. A posare l’ovale.